Ufficiali Giudiziari lettera aperta al Presidente del Consiglio e al Ministro della Giustizia. Covid-19, lettera aperta di un imprenditore al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte (Riceviamo e pubblichiamo la lettera appassionata di Andrea Marcantonini, imprenditore umbro preoccupato della gravissima situazione economica causata dal Covid-19) Caro Presidente Giuseppe Conte, Il centro sportivo nel quale opero ha ottemperato a tutti i protocolli previsti. Signore, Presidente, nel caso di Juan Guaido non si tratta di sinistra o destra, ma di una ragione costituzionale e giuridica che Nicolas Maduro ha calpestato, facendosi rieleggere presidente della repubblica per un secondo mandato, mettendo da parte la costituzione e l’intero ordinamento giuridico, ma anche il volere degli elettori. /. Tamponi rapidi per tutta la popolazione di Cerchio. MARSICALIVE - MarsicaLive, news e diretta Live dalla Marsica. Loris Tanzella”, Tempo di guerra. Ci sono diversi punti interessanti. Una risposta in cui gli 11 firmatari chiedono alla presidente […] GIULIANOVA – Riceviamo e pubblichiamo la lettera aperta di un cittadino di Giulianova, Pablo Ghideri, al Presidente del Consiglio comunale Paolo Vasanella, al Sindaco Jwan Costantini e al consiglio comunale tutto. Segnalazioni Stampa – Caso Del Turco: Casellati vs V. Feltri, polemiche e aperture, Tour tra i siti Unesco del Friuli Venezia Giulia, Piccolo Teatro Città di Sacile, l'archivio storico in un video-documentario, I vincitori del XVII Premio Letterario “Gen. Arrivano i carabinieri del Nas all'ospedale di Avezzano. Mercati chiusi, mercati aperti. Augusta, elezione del presidente del Consiglio tra chi è rimasto, chi è andato via e chi è sempre opposizione Stella è stato eletto da una maggioranza trasversale che ha visto votare insieme i 5 consiglieri della minoranza del sindaco Di Mare e alcuni guliniani della prima ora e altri che si sono apparentati al secondo turno Se vuoi saperne di più o negare il consenso consulta la cookie policy. Questa lettera vuole manifestarLe il nostro forte impegno al contrasto del virus, ma anche essere da suggerimento per come contenere gli effetti economici devastanti di questa terribile evenienza, cercando di non annullare tutto il lavoro che faticosamente ognuno di … Certamente ci vorrà una "rivoluzione" ma questo non vuol dire "scontri di piazza" e o altre violenze. A te non costa nulla, ma per noi è un grande aiuto! OGGETTO: Sull’ennesimo mancato consiglio, anche per il “Giorno del Ricordo” dei caduti delle Foibe. “Onorevole presidente del consiglio Giuseppe Conte, con il dovuto rispetto, nella mia doppia veste di cittadino venezuelano e italiano mi rivolgo a lei con amara tristezza, nel vedere come l’Italia abbia interrotto quella sublime e gloriosa lotta per la libertà e la democrazia, portata avanti negli anni da Alcide De Gasperi, Berlinguer, Aldo Moro e tanti altri illustri politici, mentre oggi si è preferito rimanere indifferenti in riferimento alla grave situazione politica del Venezuela. Otto Campos Quintero”, Emergenza covid Marsica: “sull’ospedale di Avezzano cosa deve accadere di…, Cena di Natale da asporto con Happy Wok: prenota il menù e ritira al ristorante, Intervista a Ferrara: “Marsilio poteva evitare conflitto con Governo”.…, Coronavirus, l’appello disperato dei piccoli Comuni: non abbandonateci a noi…. La tutela dei minori passa solo con la mascherina a scuola? Credo che quello che vorrebbe la gente, insieme con il lavoro, sia poter ancora credere nella sicurezza delle Istituzioni e nella Giustizia, dove chi sbaglia deve pagare e chi opera al servizio delle Istituzioni non può e non deve essere deriso, umiliato, mortificato. La libertà e l'indipendenza di una nazione si raggiungono infatti attraverso il sacrificio e l'opera concorde di tutto il popolo. Loro come i nostri soldati di un tempo, che erano coscritti, e hanno dato le loro giovani vite perché noi fossimo "Liberi", non cercano lodi o glorie alcuna.La ringrazio del tempo che avrà voluto concedere a questo cittadino di sessant'anni che ancora fermamente CREDE nelle Nostre sane Istituzioni. "Scrivo questa lettera sul tema scottante degli immigrati (e la scrivo da un edificio diocesano che ne ospita). Il miglior vino da abbinare al panettone? Lettera al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte sull'ILVA Richiesta di coinvolgimento dei cittadini ai sensi della Convenzione di Aarhus, recepita con legge 108/2001. Non servono proclami altisonanti ma un lavoro serio diuturno, a testa bassa, schiena dritta e l'Esempio di chi ci sta guidando.Io, come centinaia di miei colleghi, abbiamo avuto alle nostre dipendenze decine di miglia di cittadini chiamati alle armi dagli anni sessanta agli anni 80 ed erano soldati meravigliosi, oggi parte integrante del nostro tessuto sociale, tra loro c'è l'operaio, l'imprenditore l'impiegato etc. Buongiorno, sono un lavoratore dello sport a tempo pieno, mi occupo principalmente di insegnare nuoto a soggetti con disabilità mentale. Al Presidente del Consiglio comunale di Siena Dott. Ho visto tanta violenza ed odio di persona per non sapere di quante nefandezze in situazioni simili, può essere capace l'uomo. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca il link. Move on Italia, insieme ad associazioni, cittadini e sindacati chiede di istituire un consiglio per la partecipazione o dei garanti del servizio pubblico per rendere la RAI servizio pubblico più rappresentativa delle varie realtà sociali. Non si è fatta attendere la risposta degli 11 consiglieri del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Torre annunziata dopo la lettera della presidente Luisa Liguoro nella quale si invitava i firmatari della richiesta di dimissioni a lavorare per “l’unità in questo periodo difficile per tutti”. clicca qui. Di questo ne sono certo. Home. Loro si sono chiesti per secoli perché siamo nati, io a distanza di secoli non so ancora darmi una risposta ma so per che cosa non sono nato "per abbeverare la mia sete di potere e denaro". “Perché?”, lettera aperta di un cittadino pugliese al presidente del Consiglio Cosa viene ritenuto inadeguato a fronteggiare il momento 8 Giugno 2020 Ill.mo Signor Primo Ministro Dr. Giuseppe Conte, Non si è più sicuri neanche nelle proprie case, questa la percezione di tanti e peggio ancora quello che sta accadendo in questi giorni, anche il concetto più puro di Giustizia sembra perdere di significato così come questi continui sbarchi di genti da ogni parte del bacino del mediterraneo nelle nostre terre, percepito come una sorta di violenza a noi Italiani ed a loro perché non gli si può garantire ciò che neanche noi abbiamo. In questi casi, però, la costituzione venezuelana parla chiaro: è compito del presidente dell’assemblea nazionale assumere provvisoriamente la funzione di presidente della repubblica, e in questo questo caso, questa figura, corrisponde a Juan Gauido. Quanto incide nella…, Concerto di Fine Anno in memoria di Alessandro Giancarli,…, MARSICALIVE è una testata di Live Communication, Registrato alla sezione stampa del tribunale di Avezzano con numero 7/2010, INFORMATIVA: Questo sito si avvale di cookie per finalità illustrate nella cookie policy. LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE E AL SINDACO DEL COMUNE DI GUBBIO -ORFEO GORACCI CONSIGLIERE COMUNALE DI GUBBIO RINASCE LIBERA E GIOVANI TERRITORIO AMBIENTE | Comune di Gubbio. La curiosità è la migliore delle chiavi per aprire il cassetto dei segreti. Seconda Lettera Aperta di un Cittadino Ungherese al Popolo Italiano - di Kovacs Andras Il sindaco di Capannori Luca Menesini ha scritto una lettera al presidente del consiglio Giuseppe Conte nella quale chiede che sia rivisto al più presto il piano delle aperture delle attività annunciato ieri sera, definendo protocolli di sicurezza per ciascuno dei settori interessati, con regole chiare che tutti devono rispettare in modo da poter riaprire le attività presto e in sicurezza. /. Certo da molti è stato visto come un reazionario, forse un "fomentatore" delle piazze, come diremmo ora, ma ha cercato di cambiare qualcosa al termine di un Illuminismo che non avrebbe più portato alcun bene a questo Paese. Vorrei che leggesse queste parole non come qualcuno che vuole dire a Lei cosa fare, non mi permetterei mai, bensì come una sorta di "esortazione ed incoraggiamento" da parte di un cittadino qualsiasi, in fondo a quell'aula che è la nostra Italia.In fondo la gente vorrebbe tornare a sognare, a sperare in un futuro migliore, la storia insegna che non bisogna mai togliere ai popoli la speranza, essa lascerebbe il posto alla disperazione, che non porterebbe a niente di buono. Il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, continuando nelle attività avviate nei mesi scorsi per evitare la soppressione del Tar di Latina, ha inviato nei giorni scorsi una lettera al presidente del Consiglio di Stato, Giorgio Giovannini, e ai componenti del Consiglio di presidenza della Giustizia Amministrativa. L'emergenza coronavirus, con la sua seconda ondata, continua a colpire la provincia dell'Aquila. LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. Lettera al Presidente del Consiglio. Signor Presidente, Le scrivo per chiedere a Lei di aprire un nuovo capitolo per questa Nostra splendida Italia e per i suoi fantastici cittadini. Oggi, signor Presidente, tutto ciò è stato distrutto dalla tirannia di Chavez e Maduro, che dopo averci costretto all’esilio in Italia, ci hanno lasciato solo i rimpianti di aver perduto tutto nel nostro paese. ... Un recente documento di indirizzo pone "la trasparenza e l'accessibilità dei dati al centro della strategia di gestione del rischio pandemico". Prelibatezze on the road: dal mercato al domicilio, come cambia la ristorazione su gomma. Fulvio Croce della Medaglia d’oro al valor civile: <